Per riflettere...

La cura di tutte le cure è quella di cambiare il proprio punto di vista, le proprie idee e credenze e con questa rivoluzione interiore dare un proprio contributo per un mondo migliore.

Guardiamo il mondo in un altro modo. (T. Terzani)

venerdì 12 luglio 2013

Comunicato stampa della Tim Guerrini & Ass.

La Tim Guerrini & Ass. (?) comunica quanto segue:

premesso:

- che il presente blog è attivo ormai, tra alti e bassi, nella salute e nella malattia, in ricchezza e in povertà, da 4 anni;
- che sono stati pubblicati più di 500 post;
- che si sono sostentute epiche battaglie, tra ritirate frettolose e vittorie schiaccianti;
- che si sono fatti molti amici e (qualche) nemico (ma senza arrivare mai a vie di fatto, cosa d'altra parte molto difficile se non impossibile, veleggiando attraverso una fibra ottica);
tenuto conto de:

- la cronica mancanza di idee che ultimamente sta attanagliando (e come se attanaglia!) il gestore del presente blog;
- lo scarso tempo, a prescindere dal resto, che gli rimane dopo aver svolto le quotidiane attività pscio-fisico-intellettuali (anche calcolando una riduzione oraria di alcune peculiari opere di natura prettamente umana nonché la quasi totale cassazione di quelle a scopo più specificamente riproduttivo);
- le mutate condizioni intellettuale, debordanti verso malattie che, purtroppo, cominciano ad andare di moda dopo i 50 anni (perdita della memoria, obnubilamento di facoltà mentali e psichiche, alopecia ferox più varie ed eventuali - un ultracinquantenne che non si sveglia ogni mattina con un nuovo acciacco dovrebbe essere portato d'urgenza in ospedale per un doppio chek up);
- il mutante cambio di interessi evidenziato negli ultimi180-183 giorni;
- l'impossibilità a seguire tutte le masturbazioni cerebrali di numerosi e vari colleghi del famigerato blocco C (senza riferimento alcuno e quindi senza offesa ma solo nello spirito di caz****amento del presente post);

delibera:

la chiusura a tempo (in)determinato del presente blog.

Letto, approvato, sottoscritto e patapim e patapam. Di base.



TIM

 









19 commenti:

  1. Naaa :-(
    Oddio, quell (in) fra parentesi mi lascia un filo di speranza, però lo dici così perentoriamente (quantunque ironicamente...)
    Spero che almeno continuerai a frequentare la blogosfera come lettore.
    Comunque, se ci fosse dell'altro - al di là della fisiologica stanchezza di cui parli nel post - sai come contattarmi. Sono sempre disponibile per te, lo sai ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi sembrava giusto far cessare l'agonia del blog. questo non significa che chiudo definitivament, magari ci sarà un ritorno di fiamma e si ricomincia! intanto mi trovate sicuramente su Twoorty!

      Elimina
  2. E' stato bello averti come "vicino" di blog. In bocca al lupo! :)

    Simone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ricordati che, comunque, non ti libererai di me così facilmente! è una promessa!

      Elimina
    2. Io ti ho sempre su Facebook, per cui non penso proprio di essermi liberato di te anzi meglio posso "seguirti" in un posto solo senza dovermi preoccupare di facebook e blog!

      Simone

      Elimina
  3. L' importante è che cerchi di rimanere in forma fisicamente e mentalmente.
    Anche io sto aggiornando poco il blog da un bel pò.
    Non è solo il lavoro, ma anche le schifezze di news che si leggono.
    Non tratto più di politica perché non è bello farsi venire l' ulcera per loro.

    Un grosso salutone. Ovviamente ti aspettiamo.
    La tua saggezza è davvero piacevole da leggere. Sennò,... non ti cagavo di striscio eh!
    hahahaahaha

    ciaoo Tim!!
    ( ti saluto che poi ti posso beccare anche altrove O_o )

    RispondiElimina
  4. in effetti c'è poco da scialare in questi ultimi tempi. e poi sono preso abbastanza dal progetto... che sai e a cui hai dato una mano anche tu! ci si risente in altri lidi (non intesi come spiagge!).

    RispondiElimina
  5. Argh... comunque ti capisco. Ultimamente pure io mi trovo poco attratto dal blog. Continuo solo con le recensioni perché mi portano in casa qualche spicciolo via Amazon, e in tempi di magra tutto fa brodo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione. tu ancora riesci ed è meglio per te. magari il miraggio dei piccioli (anche se simbolici) spinge ancora a scrivere.

      Elimina
  6. Credimi. Ti capisco pienamente.
    ci sentiamo per via mail.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ok. anche se il tuo blog è molto più impegnativo e professionale del mio!

      Elimina
  7. ...che scrivere??? Beh, è stato un vero piacere leggerti.
    Salutami gli acciacchi eh... :D

    Veronica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potrai comunque continuare a seguirmi su Twoorty, a questo indirizzo: http://www.twoorty.com/users/temistoclegravina, o sulla mia pagina FB, o sul blog che gestisco "Il tuo Angelo parla" che trovi nel blogroll. E non è detto che ogni tanto non faccia una capatina ancora qui!

      Elimina
  8. Grazie di tutto il tempo e l'impegno regalatoci finora.
    E di aver trovato addirittura tempo e spazio per intervistare pure me. :)
    Anch'io sono in fase di "stanca". Ma magari mi limito a una chiusura estiva, chi lo sa.
    Un abbraccio e buon tutto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie anche a te, Luca! Ti ho intervistato perché sei una persona che ha qualcosa da dare e da dire, anche se non frequento spesso il tuo blog e abbiamo interessi non molto simili. Continuo comunque ad "esserci", come dicevo sopra, su Twoorty (http://www.twoorty.com/users/temistoclegravina) che si sta rimodernando e presto sarà sempre più competitivo anche con una struttura come il blog. Non è detto che ogni tanto non scriva ancora qualcosina, ma per ora diciamo: fine delle trasmissioni, anche se col magone.

      Elimina
  9. Ma va là. Ci becchiamo dall'altra parte. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cioè... dall'altra parte in che senso? vorrai mica dire... proprio dall'altra parte? ahahahah! certo che resto sempre in giro, specie su Twoorty (http://www.twoorty.com/users/temistoclegravina), che da molte soddisfazioni.

      Elimina
    2. Ma che roba è sto twoorty? non farmi studiare, su che la vita è corta. ;)

      Elimina
    3. Twoorty (http://www.twoorty.com/Informativa/about_us) è un misto intelligente tra FB, un blog e Tweeter. Praticamente non ci si iscrive per chiedere l'amicizia a qualcuno con cui credi di avere qualcosa in comune, ma incontri persone che hanno i tuoi stessi interessi, nel senso che il sistema, una volta che tu hai dichiarato i tuoi argomenti preferiti, ti dice chi sono quelli che parlano di quelle cose e ti segnalano in automatico i loro post relativamente a quella cosa.
      Es.: se io dico che mi piace la scrittura vengo messo in contatto con tutti quelli che amano la scrittura, nel momento in cui pubblicano qualcosa sull'argomento. Ma se il tizio in questione nel post parla di, ad esempio, calcio che a me non interessa, non mi viene segnalato niente. È una comunità di idee più che di persone. Posso comunque decidere di seguire quell'utente in tutto ciò che scrive.
      Altro aspetto interessantissimo: collegandolo al blog, Twoorty segnala i tuoi post sul blog direttamente alle persone che potrebbero essere interessate, quindi anche se non seguono direttamente la tua pagina o il tuo sito.
      E poi, ultimo ma non ultimo, è un prodotto interamente made in Italy: ideato e realizzato in Italia da italiani e (e forse può essere per ora un limite) aperto solo agli italiani. Ma prossimamente dovrebbe sbarcare anche all'estero. È attivo da pochi mesi ed ha circa 8000 utenti: sono pochissimi ma, sono sicuro, aumenteranno presto, anche perché a settembre dovrebbero esserci parecchie novità che lo renderanno ancora "più" migliore. Provare per credere.

      Elimina

fatti sentire

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...