Per riflettere...

La cura di tutte le cure è quella di cambiare il proprio punto di vista, le proprie idee e credenze e con questa rivoluzione interiore dare un proprio contributo per un mondo migliore.

Guardiamo il mondo in un altro modo. (T. Terzani)

mercoledì 21 aprile 2010

L'Isola ... degli imbecilli. Tra reality e realtà

Adesso, finalmente, abbiamo un motivo per cui ringraziare la signora  Simona Ventura e l'"Isola dei famosi". Infatti da ora in poi la maggior parte dei nostri connazionali - specie ragazzi, che già vivono in "televisiolandia" a tutti gli effetti, quindi nei 'reality' e non nella realtà, quando sentiranno parlare dell'arresto di qualche esponente della 'cupola' o degli 'scissionisti' non penseranno a feroci assassini o schiavisti o trafficanti di droga, ma a qualche personaggio di un gioco televisivo che di 'reality' ha solo il nome. E penso ringrazieranno soprattutto le centinaia di vittime di mafia e camorra e le loro famiglie, a cominciare da Falcone e Borsellino, da Peppino Impastato, don Giuseppe Diana e don Pino Puglisi, Libero Grassi e tutti quelli di cui ci siamo dmenticati il nome o il volto. Il servizio pubblico (ma anche l'informazione commerciale) abbia il coraggio di spiegare, in prima serata e a reti unificate, a tutti quelli che non li conoscono, chi sono queste persone morte ammazzate e cosa sono 'realmente' la 'cupola', gli 'scissionisti' e tutti i criminali di questa risma.
Penso che non ci sia miglior commento musicale di questo capolavoro di Franco Battiato e di queste, possiamo dire, profetiche parole di Giovanni Falcone.

"La mafia non è affatto invincibile, è un fatto umano e come tutti i fatti umani ha un inizio e avrà anche una fine. Piuttosto bisogna rendersi conto che è un fenomeno terribilmente serio e molto grave e che si può vincere non pretendendo eroismo da inermi cittadini ma impegnando in questa battaglia tutte le forze migliori delle istituzioni" .



TIM

Nessun commento:

Posta un commento

fatti sentire

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...