Per riflettere...

La cura di tutte le cure è quella di cambiare il proprio punto di vista, le proprie idee e credenze e con questa rivoluzione interiore dare un proprio contributo per un mondo migliore.

Guardiamo il mondo in un altro modo. (T. Terzani)

sabato 19 giugno 2010

Fine settimana

Visto che ancora non possiamo andare a mostrare le chiappe chiare al mare, poiché piove e tira vento pur essendo ormai a due giorni dall'arrivo ufficiale dell'estate, e quindi il sole e il caldo non possono ottundere completamente la nostra capacità di ragionamento (essendo anche finiti tutti i reality - tranne il TG di Emilio Fede e Studio Aperto), finalmente una buona notizia per la nostra Italietta che secondo il premier va a gonfie vele, o almeno meglio di tutti gli altri paesi al mondo, compresi Zimbawe e Papua Nuova Guinea. Infatti dopo il discorso di Obama, quello 'abbronzato' (beato lui! di questi tempi!), sulla necessità di cambiare strada nel cammino verso le nuove energie pulite che rispettino l'uomo e l'ambiente, il nostro governo tomo tomo, cacchio cacchio, inserisce un bell'art. 45 nell'ultima finanziaria, con cui assesta il colpo forse definitivo a chi sperava che l'Italia fosse un paese civile e alla ricerca di un nuovo stile di vita. E così fine dei finanziamenti per l'energia rinnovabile e fine di 25.000 posti di lavoro (oggi si chiamano così gli uomini e le donne che producono). Ma troverete tutto in quest'articolo di CNR Media; perché ci sono anche dei cattivoni che si permettono di dare le brutte notizie che fanno male ai 57 milioni di italiani che pendono dai tacchetti dei 23 smutandati che in Sud Africa difendono il nostro orgoglio patriottico.
TIM

Nessun commento:

Posta un commento

fatti sentire

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...