Per riflettere...

La cura di tutte le cure è quella di cambiare il proprio punto di vista, le proprie idee e credenze e con questa rivoluzione interiore dare un proprio contributo per un mondo migliore.

Guardiamo il mondo in un altro modo. (T. Terzani)

sabato 1 febbraio 2014

Messaggio angelico del 1 febbraio 2014



Nuovo messaggio angelico giunto in questa notte:

Messaggio da ISABHEL per l'amato figlio:
"Il movimento dell'astro terrestre si sta riaprendo, devi monitorare il planisfero sud dell'atlantico.
Le nazioni più a rischio sono l'emisfero sud.
Violente raffiche di vento ed elevati tornado porteranno Nazioni nel caos più totale.
Stati d'America, Giappone, Taiwan, sono ad alto rischio di sparizione.
Nel sud dell'America, l'acqua distruggerà città intere ed esse rimarranno sommerse.
Stati d'Europa saranno colpiti da alluvioni e trombe d'aria.
Sono Mariam prendo rifugio nel tuo cuore e nei tuoi pensieri... "
Qualche piccola riflessione.
Queste visioni di distruzioni sono sintomo di qualcosa che sicuramente sta già accadendo. La cronaca di questi ultimi giorni ( e non solo italiana) ce ne da la conferma.
Qui però non stiamo parlando di semplici inondazioni o cicloni, per quanto distruttivi.
I messaggi annunciano episodi che sconvolgeranno la Terra così come la conosciamo. Stiamo parlando di quei mutamenti che in modo naturale la Terra genera ciclicamente.
Noi uomini abitiamo la Terra. Siamo, cioè, arrivati dopo; come quando cambiamo casa: l'edificio esisteva prima ancora che noi andassimo a starci.
E allora dobbiamo adeguarci all'appartamento che andiamo ad occupare.
Purtroppo stiamo trattando questa nostra casa, occupata in prestito, in modo da sconvolgerne gli assetti generali, come se per ampliare le stanze abbattessimo dei muri portanti.
In questo messaggio le Entità Angeliche chiedono ad Andrea di intervenire nei modi e nei tempi che gli sono propri per monitorare la situazione.
In conclusione, non dobbiamo avere timore di queste cose; non perché non siano eventi distruttivi, ma perché proprio questi fatti ci insegnano a dare importanza a ciò che veramente conta.
La fede nel Signore non deve scaturire dal terrore per terremoti, alluvioni, devastazione, ma dall'ascolto della Sua voce, che parla direttamente al cuore e nella Sua Scrittura Sacra.
Una volta accettato il Signore Gesù come Salvatore, nulla potrà farci paura, perché saremo già entrati nel mondo nuovo, anche se continueremo ad abitare questa Terra bella e martotiata.

Juan Segundo

Nessun commento:

Posta un commento

fatti sentire

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...