Per riflettere...

La cura di tutte le cure è quella di cambiare il proprio punto di vista, le proprie idee e credenze e con questa rivoluzione interiore dare un proprio contributo per un mondo migliore.

Guardiamo il mondo in un altro modo. (T. Terzani)

mercoledì 20 novembre 2013

Kryon, del servizio magnetico: una canalizzazione


Oggi parliamo di canalizzazioni
Premetto che quest'argomento potrebbe suscitare qualche prurito di indignazione in chi non crede nella possibilità di connettersi con l'universo e le sue creature, terrene e no. Ma l'unica cosa che posso dire è che io ci credo, perché ne ho le prove, conosco persone degne di fede che lo fanno quotidianamente. Per il resto, ognuno è libero di pensare ciò che vuole e se queste righe gli danno fastidio, può semplicemente chiudere la pagina con un clic.
Ma torniamo al nostro argomento. Per canalizzazione intendo quel fenomeno per cui entità spirituali parlano a nome di Dio per mezzo di uomini e donne.
Si tratta di esperienze che migliaia di persone hanno fatto nell'arco dei millenni (in fondo anche le scritture sacre possono essere considerate canalizzazioni) ma che solo da poco sono venute alla luce, visto che solo da qualche secolo abbiamo la stampa e quindi la possibilità di raggiungere più persone possibile.
Sono famosissime quelle, ad esempio, del Conte di Saint Germaine (di cui parleremo in un altro post), che ha parlato per bocca di diverse persone nel corso dei secoli e continua a farlo ancor oggi.
Oggi voglio proporvi l'esperienza che ci viene da un'Entità Angelica che, con nome umano, chiamiamo Kryon.
Ecco come egli stesso si descrive (il brano è tratto da questo sito):

Kryon è l'Entità Angelica più vicina a Dio che sia possibile contattare, poiché sta eseguendo un lavoro di trasformazione energetica del Pianeta per portarlo ad un livello vibrazionale ed evolutivo superiore a quello che fino ad ora è esistito. Il suo nome ha come valenza numerica il numero 11, la vibrazione del numero che permette il passaggio dell’energia spirituale dal livello sottile al livello materiale. Questo lavoro, conosciuto come “Attivazione della griglia magnetica terrestre”, si ripete ogni duemila anni, in concomitanza con il cambio delle ere temporali. Il nome di Kryon è in realtà un acronimo spirituale creato appositamente per utilizzare la vibrazione del numero 11 adatta a questo scopo. Difatti, il suo nome per esteso è Kyrie Eleison, che significa “Signore dammi la forza di essere capace di provare compassione per me stesso e per gli altri”. Lo stesso numero 11 ne I Ching rappresenta l’esagramma della Pace, condizione basilare per vivere la Compassione.  La parola Pace è comparsa su tutte le bandiere arcobaleno di tutto il mondo, proprio i colori con i quali Kryon si manifesta più di frequente. 

Voi sapete che il mio intento in questa nuova fase del blog è quello di interessarvi a cose che per qualcuno possono sembrare nuove. Perciò non scrivo articoli più o meno esaustivi sugli argomenti (tra l'altro non ne sarei neanche capace!), bensì cerco solo di darvi indirizzi, link e tutto ciò che può servire per approfondirli personalmente.  
Ora, quindi, vi lascio con questo brano di una canalizzazione di Kryon presa da questa pagina.
Nel sito troverete tutto ciò di cui potete aver bisogno per conoscere meglio Kryon, ma se la cosa per voi si fa davvero interessante, chiedete pure e, se sarà nelle mie possibilità, vi risponderò per quel che posso. 
In questo brano Kryon, attraverso Lee Carroll (uno dei suoi attuali canalizzatori insieme all'italiano Angelo Picco Barilari), parla della prima delle tre fasi che compongono gli ultimi tempi prima del Cambiamento che avverrà sulla terra.   
fase uno
Il Grande Cambiamento è iniziato nel 1987 con la Convergenza Armonica. La prima parte di questo cambiamento si è conclusa nel 1999. È importante che comprendiate che questa prima parte ha incluso l’allineamento galattico. Infatti, la vera energia dell’allineamento galattico si è avuta nella prima fase del cambiamento. Come ha mostrato il mio partner, questo allineamento astronomico non avverrà nel 2012. È già qui. Questa non è un’informazione esoterica ma qualcosa che i vostri astronomi verificheranno con i loro telescopi e computer. Gli antichi hanno fatto del loro meglio ed è stata una buona approssimazione. Ma la data del 2012 per l’allineamento galattico è errata.
 Qualcuno che è qui seduto sa cosa intendo. Questi ultimi vent’anni per voi sono stati notevoli, non è vero? Guardate cos’è successo, il risveglio e i cambiamenti che ci sono stati... tutto senza che ci fosse una qualche profezia ad anticiparli. Le persone che oggi sono su questo palco, vent’anni fa non si interessavano di cose spirituali. E la cosa comprende anche colui che canalizza davanti a voi [Lee Carroll] e gli altri che hanno canalizzato prima di me su questo palco [Geoff Hoppe/Tobias]. Vent’anni fa erano tutti separati e non si conoscevano, e non avevano nessuna mira spirituale. Non avevano nessuna idea di Kryon o di Tobias. Proprio per nulla. Vivevano la vita di uomini in carriera e avevano un’età per far partire una nuova passione. Lo hanno fatto, e la cosa è coincisa con il Grande Cambiamento.
 Rammentate, non esiste una profezia di predestinazione. Dio non può dirvi ciò che accadrà perché, su questo pianeta, sono gli Umani che ne hanno la responsabilità. «Se è così, Kryon, allora perché ci parli di un piano?» Perché le cose di cui parlo davanti a noi sono dei potenziali, generati dalla coscienza dell’umanità. Quindi, ciò che vi sto dando è qualcosa che noi abbiamo letto nella coscienza dei potenziali. Non sono predizioni, ma energie potenziali di ciò che realizzerete in base all’energia della coscienza che avete ora. Molto è successo in questi vent’anni, e fa parte del cambiamento. Questo fu il piano dal 1987 al 1999 – allora vi dicemmo che queste cose sarebbero successe.
 Ricordate che mentre vi parlo ora, questo è storia; ma quando ve lo dicevo nel 1989, si trattava del vostro futuro. Ciò che in passato si stava avvicinando era lo spostamento della griglia magnetica. E questo fu il motivo per cui io venni qui. Il gruppo della griglia arrivò nel 1989 e se ne andò nel 2002, e la griglia si è spostata per i motivi che vi ho dato ed elencato per vent’anni. Fu per stabilire una matrice per il cambiamento del vostro DNA. Questo, infatti, è stato perché il campo della griglia si spostò di molto in quel tempo e si è intersecato con il campo magnetico degli elementi del vostro DNA. Questa sovrapposizione ha trasmesso informazioni, energia e nuova quantisticità al vostro DNA, che a livello quantico è sempre stato predisposto per questo.
Il secondo punto della prima fase fu annullare l’energia dell’Armageddon. Ora, per quelli di voi che pensano che non sia successo nulla, c’è stata una grande cosa: a quel tempo questo pianeta si è spostato in un’altra energia. Uno dei più importanti sistemi politici del pianeta, noto come Unione Sovietica, cadde e non si ricostituì. Di nuovo, vi diciamo che non c’è nessuna quartina di Nostradamus ad averlo predetto, e questo dovrebbe dirvi qualcosa. Ciò ha enormemente cambiato il futuro e nessun profeta lo aveva detto. Accadde qualcosa fuori dalla sincronicità di tutto quello che vi era stato raccontato. Quest’unico avvenimento cambiò il futuro di una guerra potenziale che non ci sarebbe più stata. Lo scenario dell’Armageddon semplicemente non ci fu. Andate a guardare la vostra profezia, che diceva chiaramente che ci sarebbe stato.
 Voi cominciaste la costruzione di ciò che noi abbiamo chiamato la Griglia Cristallina. C’è stato un cambiamento della griglia in tempo reale per il pianeta. Lo abbiamo già spiegato, così non è questo il momento di specificare cosa ciò significa. Questa esoterica griglia quantica fa sì che il cambiamento di coscienza che avete oggi passi alla Terra in tempo reale. Il vecchio sistema prevedeva che voi moriste e poi andaste alla Caverna della Creazione prima che qualcosa potesse andare alla Griglia Cristallina. Ora, però, voi lo fate a livello quantico mentre siete qui.

Una delle più vaste e profonde energie esoteriche è il karma. Gli antichi lo conoscevano, ne discutevano e lo insegnavano. I buddisti lo conoscevano, gli Indù lo conoscevano. Il sistema funzionava e funziona ancor’oggi. Ma in questa nuova energia a voi non serve, e vent’anni fa abbiamo detto che potevate svuotare tutto il karma con cui siete venuti qui. Mi avevate ascoltato, allora? Questo è un vecchio insegnamento di Kryon, ma alcuni di voi hanno bisogno di sentirlo di nuovo. Non c’è nessun piano per cui voi venite per soffrire. Nessun piano. E vi richiedo: avete sentito? Perché alcuni di voi sono ancora bloccati in questa routine, dove credete di essere venuti qui a sperimentare il dramma che vi circonda. No! Siete venuti qui per svuotarlo e diventare un Faro della nuova energia!
Il Grande Cambiamento fa parte del risveglio che vuota questo attributo karmico. Vi ho parlato di questo nel primo libro di Kryon, vi ho detto che potevate uscire completamente da questa energia karmica. «Allora, per cosa siamo venuti?» Ripeto, siete venuti per cambiare questo pianeta e lo avete fatto! Siete venuti per diffondere la luce qui, e lo avete fatto! Mi soffermo su questo attributo perché è importante che voi lo ascoltiate di nuovo. Non c’è nessun timbro su di voi che dice che dovete soddisfare questo o quello. Vi abbiamo detto che stava anche avvenendo un cambiamento nell’astrologia. Doveva esserci, perché quelli di voi che pensano che il ciclo astrologico sia statico e perenne sta dimenticando proprio ciò che crea questo sistema.
 L’astrologia è la più antica scienza del pianeta, diretta dal magnetismo e dalla gravità – perché sono queste le cose che modificano le posizioni dei pianeti intorno al sole e danno energia al sistema magnetico e gravitazionale che viene poi portata a ciascuno di voi personalmente tramite l’eliosfera del sole [il centro gravitazionale del sistema solare]. Questa, poi, si fonde alla griglia magnetica della Terra, che a sua volta si fonde con gli attributi magnetici del vostro DNA. Quindi, quando voi cambiate anche uno solo di questi attributi, di colpo i calcoli e le componenti del sistema dell’astrologia cambiano con esso.
 Nella prima fase, quando avete spostato la griglia magnetica del pianeta, anche le carte astrologiche dell’umanità si sono leggermente spostate. C’è stata una ri-distribuzione per un totale di tre gradi. Non si intende uno spostamento di tre gradi nella carta ma che le case si sono rimodellate per un totale di tre gradi… forse mezzo grado in una casa, mezzo in un’altra e un’altra ancora. Alcune case si sono allargate, altre ristrette. Quindi, se qui ci sono degli astrologi e volete saperne di più, dovrete fare dei compiti a casa. Lavorate con le sovrapposizioni per vedere ciò che sta realmente succedendo nella vita rispetto a ciò che le vecchie carte avrebbero detto. La questione può essere risolta con il tempo e il lavoro, così da riuscire ad osservare veramente in tempo reale di quali energie si tratta rispetto a quelle che avrebbero dovuto essere. La conseguenza dovrebbe essere un riposizionamento delle case. Fate particolare attenzione a Giove e alle case sotto l’influenza di Giove. Ha uno dei ruoli maggiori in questa nuova energia.
L’ultimo punto della prima fase è un cambiamento nel tempo atmosferico. Di questo ve ne abbiamo parlato vent’anni fa. Dicemmo che non sarebbe più cresciuto il grano dove sulla Terra era solito crescere e che sarebbe cresciuto in zone dove invece non era mai cresciuto. Cosa vi dice questo su ciò che sta accadendo? È un importante cambiamento del ciclo dell’acqua del pianeta, ed è cominciato. «Kryon, perché il tempo sta cambiando? Cosa c’entra con l’aspetto spirituale?» Non riconoscete a voi stessi il merito dell’enorme energia che voi avete come umanità, e avete accelerato la vibrazione del pianeta ben oltre quanto i Maya predissero che avreste fatto. A livello del nucleo della Terra, il tempo si sta muovendo più in fretta, ma per voi la cosa è relativa e sembra sempre uguale. Devo chiedere quanti di voi sentono intuitivamente che il tempo sta accelerando? Voi lo sapete, e la Terra lo sente. Ora state sperimentando un tempo atmosferico che non avreste avuto se non in cento o più anni, e l’eterno orologio della Terra sta andando più veloce. Lo abbiamo già spiegato in passato. Vi abbiamo parlato del vostro modo di dire (riscaldamento globale) e in che modo sta veramente accadendo, ma non si sa che si tratta di un fattore precursore di un ciclo più freddo. E questi erano i punti della fase uno.
Penso che vi siano venute parecchie domande e curiosità, vero?
Bene! È venuto il momento di andare a farvi un'idea della cosa.
I link li avete e la rete è tutta per voi! Buona ricerca!
E vi lascio con un filmato:



Juan Segundo

7 commenti:

  1. Qui mi metti in difficoltà... ^_^ Sai bene che il mio concetto di Dio è alternativo a quello che le religioni ci presentano. Mi stupisce infatti che un essere tanto superiore possa aver pensato di creare l'intero universo (o i tanti multiversi esistenti) per poi dedicare tutta la propria attenzione solamente alla popolazione di un singolo pianeta, il terzo, di un sistema solare piuttosto piccolo e insignificante (visto che si trova all'estremità della nostra galassia).

    Il mio piccolo dubbio, mantenendo il principio per cui non voglio mettere in discussione la parola altrui, è che Dio si dedichi "davvero" così tanto a noi... magari ha "angeli" in giro per tutto l'universo a occuparsi dei milioni di mondi abitati... magari.
    E' ovvio che noi piccoli uomini, da sempre, crediamo che Dio ci abbia fatti a sua immagine e somiglianza, e che si preoccupi per noi come fosse un padre benevolo (oddio, il vecchio testamento lo dipingeva in modo molto meno amichevole, ma vabbé!). E' ovvio che il nostro modo di pensare, di idealizzare, di credere sia homo-centrico e terra-centrico.
    Magari siamo solo piccoli tasselli di un puzzle enorme... chissà. Tutto ciò, comunque, non va a inificiare il concetto che ci sia davvero qualcuno impegnato a lavorare sul nostro pianeta per la cosiddetta convergenza armonica.

    Non voglio mettere in discussione il concetto delle canalizzazioni e la loro esistenza, di quanto Kyrio stia facendo per il nostro pianeta, e dei concetti spirituali che ne conseguono, di cui so molto poco e lo ammetto limpidamente.

    Ma se mi tiri fuori le profezie dei Maya... game over! Non vado oltre.

    Anzi... sì: Nel post manca il filmato! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il filmato è, magicamente, ritornato: si era perso durante la notte! Boh!
      Come hai visto coi post precedenti, sto cercando di presentare varie realtà e situazioni che gravitano attorno a quello che può essere definito "spirituale", che è un campo vastissimo, spesso abitato anche da ciarlatani e imbonitori. Perciò ognuno è libero di credere o meno a quello che vado pubblicando. Io stesso non possiedo la verità, perciò voglio solo 'divulgare'. Anch'io credo che Dio ('o chi per lui' come direbbe Dalla) non si preoccupi solamente del nostro piccolo pianetino; tuttavia quando si parla di alcune cose, questo non esclude che in altri posti stiano succedendo altre cose. È come se un giornale si interessasse solo di cronaca italiana: non vuol dire che non esista anche il resto del mondo. Io ho messo questo brano che riguarda direttamente la terra, perché Kryon è un entità che sta agendo qui da noi (ammesso che tutto questo non sia una bufala! ma tante cose dette in tempi non sospetti si sono poi avverate puntualmente negli anni). Inoltre c'è da tenere conto che la maggior parte di questi personaggi danno gli stessi messaggi, convergenti in moltissimi aspetti, pur trattandosi di persone che sono vissute in epoche e ambienti diversissimi tra loro.
      Quanto alle canalizzazioni: è difficile stabilire quelle che siano reali e quelle che sono frutto di una robusta bevuta o di uno stato di coscienza alterato. Anche se, ad esempio, gli sciamani usa(va)no sostanze psicotrope per entrare in contatto con ala divinità. Ma questo è un discorso che andrebbe fatto a parte. Ed è sicuramente vero che il nostro cervello viene usato solo nella parte che ci da il controllo rigido della realtà, mettendo da parte quella che invece ci permette di andare al di là del 'velo'. È proprio questo ciò di cui si sta parlando in questi ultimi giorni con la possibilità che l'arrivo della cometa ISON metta in movimento campi di energia diversi dai consueti e che questi vadano ad influire proprio sulla famosa 'materia bianca' del cervello (ne avevo parlato qualche giorno fa nel post sugli studi dell'astrofisica Giuliana Conforti).
      Che dire in conclusione? Sono in contatto diretto, e nei prossimi giorni ne darò conto, con due persone che quotidianamente vivono questa situazione di 'canalizzazione' (generalizzando il significato del termine) e finora i messaggi avuti e trasmessi hanno avuto tutti riscontro, sia quelli personali che quelli che riguardano (purtroppo) il più vasto mondo. E ti assicuro che a volte non è bello ricevere certe notizie sapendo per esperienza che quelle cose succederanno. Naturalmente non voglio convincere nessuno con queste mie parole. Il mio, ripeto, vuol solo essere un servizio di divilgazione di cose e argomenti che secondo me dovrebbero essere conosciuti da più persone possibile, con lo scopo di far prendere coscienza che un''altra' realtà esiste. Grazie ancora per la tua assidua 'frequentazione'! vedo che sei veramente interessato!

      Elimina
    2. volevo solo agiungere una piccola riflessione. La varietà di esperienze (visioni, canalizzazioni, ascolto cosciente.. ) nonchè la diversità di manifestazioni (angeli, spiriti, immagini... ) si spiegano secondo me col fatto che ognuno di noi, singolarmente e come facente parte di una cultura, ha la propria sensibilità ed è più portato ad accogliere un certo tipo di messaggio. Faccio un esempio: se devo dare una notizia a qualcuno, userò un modo diverso a seconda che si tratti di un bambino, di un adulto, di un amico, un familiare, un estraneo. ma la notizia deve essere sempre quella. lo stesso accade nell'ambito dello spirituale: c'è chi ha una religiosità formata 'all'antica', di stampo cattolico, e allora sarebbe più portato a credere se 'vedesse' una madonna o un santo o un angelo. Un indiano d'America o un guru orientale, riceverebbe invece il messaggio sotto altra forma e da 'altre fonti'. Ma, penso, quel che importa è il messaggio non il messaggero ed è il messagio che deve essere giudicato e vagliato criticamente.

      Elimina
    3. Certo che sono interessato ^_^ Per quanto io abbia una formazione più scientifica che spirituale, ciò non toglie che non sia aperto a imparare, scoprire, e conoscere... Fare muro verso certi argomenti e/o tematiche mi porrebbe su un piano di chiusura mentale che non è la mia condizione.
      Senza contare che il tuo blog ha un approccio a questi temi che mi piace. Non c'è la presunzione di essere nel giusto assoluto. C'è il desiderio di allargare i confini, e di divulgare. Questo mi piace, mi incuriosisce... e non c'è post che non mi faccia riflettere (a volte non riesco a commentare, o a tornare a rileggere i commenti, perché son preso da millemila casini personali e il tempo di stare in rete è scarsissimo). Per cui ti leggo più che volentieri, e soprattutto cerco di riflettere, e nel possibile approfondire, su ogni argomento che proponi.

      Tornando a bomba... E' ovvio che a causa della mia formazione io sia portato a mettere in discussione dei concetti che solitamente appaiono dogmatici (la fede...). Io vengo dal mondo in cui si afferma che per sapere bisogna sperimentare, è il metodo scientifico. A ogni modo non è detto che un concetto oggi dogmatico, un domani non possa essere spiegabile. L'uomo di neanderthal non interpreterebbe le trasmissioni radio come una sorta di canalizzazione?

      La questione dei Maya è invece tutt'altra faccenda. Colpa di quel maledetto calendario a cui tutti oggi fanno riferimento come una sorta di almanacco del presagio futuro. Su quel pezzo di pietra c'è molto meno di quanto oggi ci si voglia trovare, e magari molto di più di quanto siamo disposti a vedere. Complicato? No, assolutamente. Se la nostra civiltà scomparisse, e l'equivalente di un archeologo del 4098, ritrovasse un calendario perpetuo che si ferma al 4099 (data che ho preso da qui http://calendario.eugeniosongia.com/calendarioperpetuo.htm ), e lo divulgasse, a qualcuno potrebbe saltare in testa che "c'è un motivo" per cui si ferma in quella data, e partirebbe in elucubrazioni spirituali, catastrofiste, e chissà cos'altro, che esistono solo nella sua testa... difatti, il 21 dicembre 2012 non è accaduto nulla, ne di catastrofico, ne di cambiamento globale, ne di qualunque altro tipo. Dopo il 21 dicembre 2012 è avvenuto solo l'apparire del 22 dicembre 2012, e del 23 dicembre 2012 etc etc...

      Per cui lasciamo riposare in pace i Maya, che per quanto luminosi, non hanno saputo prevedere la loro rapida scomparsa... e questo la dice lunga sulle loro capacità di conoscenza del futuro.

      Però, in linee generali, il discorso rimane interessante. E concordo con te, che un messaggio canalizzato può essere visto come la voce di Dio per un cristiano, la voce di Eta Beta per un disneyano, etc etc... e che l'importante è il contenuto del messaggio. Quindi... vabbé, non c'è bisogno di andare oltre. E poi... magari in privato... ci son cose che mi son successe e... vabbé, in privato!

      Elimina
    4. vabbè, in privato! vedo che hai colto benissimo la questione (d'altra parte non ne avevo dubbi!): ci sono realtà che a noi, oggi, sfuggono ma potevano essere chiarissime 5000 ani fa o lo saranno fra 100! parlaimo infatti di cose che esulano dal nostro range spaziotemporale e possiamo cercare di avvicinarle solo uscendo da nostro mondo di misurare e giudicare la realtà.

      Elimina
  2. Ecco, qui onestamente arriviamo al punto in cui divento scettico.
    Diciamo che in linea di massima trovo difficile immaginare che talune persone possano disporre di informazioni così precise su qualcosa che per il resto dell'umanità è dubbio e incertezza. In un certo senso sono un San Tommaso che dice: se tutte le tue prove sono la tua parola (che tu ti chiami Lee Carroll o Angelo Picco), beh, a me non basta. Voglio vedere cose più concrete di "eventi storici clamorosi" avvenuti tra un certo fenomeno astrale e l'altro, perché per quanto ne so io questi eventi storici non sono certo più clamorosi di altri, e applicando lo stesso principio basterebbe poco per appurare che sono avvenuti tra la data di nascita e di morte del signor Pinco Pallino. Quindi concludiamo che Pinco Pallino aveva poteri magici? No, finché non vedo cose più concrete, resto ancorato al mio scetticismo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certamente! io non voglio convincere nessuno, si sarà capito. E il tuo ragionamento fila. L'unica cosa su cui posso mettere la mano sul fuoco è l'esperienza di quelle due persone che conosco, perché ho potuto appurare sempre che le cose che hanno detto erano esatte, e non parlo solo di cosiddette 'previsioni'. Io insisto nel dire che l'uomo non ha bisogno di sentirsi dire che se fa il cattivo va all'inferno (sempre che esista): penso che lo sappia; nè che si deve convertire perché sta arrivando la fine del mondo. Se uno non cambia vita perché è convinto di dover vivere bene, potrà atterrargli un'astronave fuori dal portone di casa da cui scenderà san pietro in persona ma non cambierà veramente.

      Elimina

fatti sentire

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...