Per riflettere...

La cura di tutte le cure è quella di cambiare il proprio punto di vista, le proprie idee e credenze e con questa rivoluzione interiore dare un proprio contributo per un mondo migliore.

Guardiamo il mondo in un altro modo. (T. Terzani)

sabato 4 maggio 2013

Il tuo angelo parla, di A. Biolcati Rinaldi e E. Restuccia

In effetti questa non è una recensione, neanche una di quelle mie, di pancia
E questo per due motivi:
^ normalmente parlo solo di romanzi e racconti; ho trattato solo in un caso di un saggio: qui;
^^ e poi, soprattutto, ho lavorato alla sua pubblicazione, facendone l'editing e dando una mano per la pubblicazione.
Oggi parlo di questo Il tuo angelo parla, di Andrea Biolcati Rinaldi e Emanuela Restuccia.
Devo fare una premessa: chi di voi non crede nell'esistenza degli angeli o è legato a tradizioni in cui li si vede biondi, con gli occhi azzurri e con le ali che accarezzano il bimbetto inginocchiato a fare la prima comunione, è bene che non vada avanti. Potrebbe solo perdere il suo tempo.
Ma se, pur ritrovandosi nelle due categorie di cui sopra, è disposto a mettere in discussione le proprie convinzioni, allora questo libro fa per lui/lei. Dirò parole forti, che possono disturbare. Ma non pensate che sia diventato supponente e integralista (o facilone e/o furbo) tutto in una volta: racconto solo la mia esperienza, che mi ha scosso dalle fondamenta e che ancora non ho metabolizzato se non in superficie.
Comincio subito col dire che conosco personalmente i due autori e so che sono persone normalissime, col loro lavoro, la loro famiglia e, soprattutto, degne di fiducia.
Quindi, quando ho scoperto (anche sulla mia pelle!) che sono due sensitivi e che ricevono normalmente e quotidianamente messaggi dagli angeli, non c'ho messo molto, dall'alto del mio scetticismo dialettico (esiste?) a rimettere in discussione ogni mia convinzione in materia. E mi sono detto: ok, da oggi pensiamo e viviamo come se gli angeli esistessero veramente. E così ho fatto.
Sì, lo so, sono centinaia le persone che dicono di ricevere rivelazioni da chiunque: madonne, santi, angeli, spiriti, entità di defunti... . E se apriamo internet, specie youtube, troviamo di tutto. Ma, e questo lo dico anche per esperienza pregressa, è facile sgamare i furbastri, distinguendoli da quelli (un numero che si conta sulle prime dita di una mano, per la verità) che sono veri testimoni di esperienze che di paranormale non hanno niente.
Perché entrare in contatto col proprio angelo non è un'esperienza fuori dal comune. Basta avere fede nella loro esistenza e presenza e abbandonarsi. Quel che è eccezionale è essere scelti, come loro, per ricevere messaggi vitali che non riguardano solo la propria vita ma quella di tutta l'umanità.
Lavorare sul testo del libro, allora, mi ha costretto a riflettere e a confrontarmi su queste cose. Ma qui non si trattava di dare un giudizio su un testo filosofico che proponeva un'ipotesi per quanto suggestiva e realistica. Qui la discriminante era: se gli autori sono degni di fede e dicono di ricevere messaggi dagli angeli, automaticamente le cose che sto leggendo sono vere!
Il mio scetticismo in materia era dovuto principalmente a tutto quello che sugli angeli avevo letto (e studiato) per decine di anni. Legato ad una iconografia e teologia essenzialmente cattolica, ho avuto una concezione di loro come messaggeri divini. La qual cosa è esatta. Ma qui andavamo ben oltre questo punto; qui si trattava di considerarli come gli unici messaggeri, come coloro che infondono nell'uomo la vera conoscenza delle realtà umane e divine. E, vi posso assicurare, se crediamo che le rivelazioni contenute nel libro sono vere (cosa di cui non ho dubbi), allora dobbiamo rivedere molte delle cose in cui finora abbiamo creduto. A cominciare dall'interpretazione stessa di passi fondamentali della Bibbia.
So che presentare la cosa in questo modo farà storcere il naso a più di qualcuno. Un po' perché si resta legati, come dicevo, ad una teologioa cattolica; un po', soprattutto, perché annunci del genere vengono generalmente visti come il risultato di nottate ad alto tasso alcoolico.
Ma, ancora una volta, non è così.
Non devo essere io a convincervi di questo, e nessuno vuole e può farlo. Ma sarebbe bene dare un giudizio solo dopo aver letto il libro.
Che è una sorta di autobiografia, in cui Andrea racconta di come da bambino, uscito dal coma in seguito ad una malattia polmonare, si rende conto di aver fatto l'esperienza, comune a molti, di una luce che gli parlava. Da allora, pian piano prende coscienza di sentire voci e vedere figure che si presentavano come angeli. Da qui, e col passare degli anni, la coscienza di aver ricevuto un dono, di essere stato prescelto per ricevere i messaggi che continua ad ascoltare, a qualsiasi ora del giorno e della notte, senza un preavviso.
Non voglio andare oltre: i contenuti del libro sono chiari e andrebbero commentati pagina per pagina, ma questo non rientra nell'intento di questo post. Vi lascio, comunque, l'indirizzo mail e la pagina facebook a cui potrete scrivere per qualsiasi vostra richiesta: angeluseluce@gmail.com, pagina facebook. Esiste anche una pagina su Twoorty intestata ad Andrea Biolcati Rinaldi (l'indirizzo è questo: http://www.twoorty.com/users/angelus) dove vengono quotidianamente pubblicati estratti dal libro. Dalla pagina della casa editrice è possibile scaricare il primo capitolo del libro.
Solo un'ultima osservazione sulla modalità di pubblicazione.
È stato scelto di ricorrere ad una pubblicazione a pagamento con la casa Youcanprint, perché sicuramente questo tipo di lavoro non avrebbe trovato, nell'immediato, un editore disposto a pubblicare nella forma tradizionale.
Non voglio qui riprendere tutte le discussioni, che alla fine arrivano anche ad annoiare, sulla e. a p.. In breve: è stato inviato il file completo di testo e copertina alla c.e., la quale l'ha impaginato e infine stampato; quindi nessun lavoro di editing o revsione di bozze, ma il servizio era previsto anche se a pagamento. Esistevano infatti tre opzioni: dalla più semplice (invio del testo e via in stampa), a quello più completo (invio del solo testo word e poi la casa editrice pensa a tutto). Naturalmente ogni opzione ha il suo costo. È compreso l'ISBN, oltre alla distribuzione in 1400 libreria in Italia (solo distribuzione, non presenza sugli scaffali) e alla messa sulle principali piattaforme digitali (IBS, Mondadori, Feltrinelli... ). 
Diciamo che l'esperienza è stata abbastanza positiva. La stampa è di buona qualità, nitida sia nella copertina che nelle pagine interne di testo; anche la rilegatura è ottima, anche se è la più semplice. Più farraginosa la consegna e i successivi passi. Hanno cincischiato un po' rimandando di 15 giorni la stampa (probabilmente per inserire il libro nel loro catalogo di marzo) e ancora alcuni servizi offerti (come il report di vendita) non è stato attivato (parlo di circa una settimana fa).
Altro punto a sfavore è stato il discorso dell'ebook. Nel pacchetto era compreso, gratuitamente per l'autore, l'emissione del formato digitale. Ma, abbiamo scoperto solo dopo, si trattava di un PDF (quindi non classficabile come versione digitale); i formati epub e mobi sono previsti ma a pagamento.
In conclusione, dovendo sicuramente mandare in stampa un secondo volume per l'autunno da parte degli stessi autori e, forse, un libro da parte mia, cercheremo di guardarci un po' attorno, ma nel complesso potrebbe andare bene anche questa casa editrice.
Fatevi sentire e buon fine settimana!




splendida versione di Se io fossi un angelo di Lucio Dalla

 TIM






9 commenti:

  1. Bene, ho letto con piacere questa presentazione e spero vada tutto alla grande.

    Io crederei ad angeli o presenze o voci se questi dicessero una cosa che fosse una in grado di avere realmente una utilità concreta. Cioè, tipo "l'alzheimer si può curare con un vaccino contro la proteina TAL DEI TALI" oppure "una forma di energia pulita si può ottenere in QUESTO MODO". Per il resto non giudico nessuno, io sono uno di quelli che lascia sempre aperta (anche se in maniera molto ridotta, magari) una eventualissima possibiità di avere torto.

    Per la casa editrice, io controllerei che nelle librerie il libro sia realmente ordinabile. Io sono pessimista semplicemente perché ci sono passato, ma non vorrei gufare :)

    Simone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. buona sera Simone sono l'autore del libro " Il tuo Angelo parla"; ho letto attentamente la sua risposta e devo ammettere che è molto diretta e sincera. Detto questo, però, sono dell'avviso che tutto quello che dissero gli Angeli e che ancora dicono, corrisponde al vero, dove non c'è parola che può compromettere l'altra e quindi esprimere un concetto a proprio piacimento, dirottando così verità alla pura menzogna. Se già nei millenni scorsi fosse stata tradotta una sola parola nella forma ed essenza reale, a questo punto non saremmo mai arrivati, anzi, avremmo avuto serie difficoltà a credere che qualcuno un giorno si sarebbe preso gioco dell'umanità... credere o non credere? Credo che ( come giustamente ha detto), lasciare un pò la porta aperta forse può servire a dare una sbirciatina, giusto da poter avere conferma e dire: a sì! l'ho visto anch'io! oppure semplicemente " lo sapevo".
      Grazie comunque per l'interessamento, e grazie di cuore a TIM... Andrea

      Elimina
    2. Un grazie di cuore a te, Andrea, anzitutto per tutto ciò che il libro dice e significa, e poi anche per le tue risposte a questo post! A presto!

      Elimina
  2. Infatti stiamo controllando sia quelli che hanno detto di aver acquistato il libro tramite il sito (per vedere se poi risulteranno), sia le librerie dove 'sarebbe possibile' ordinarlo. Quanto alle tue domande, non saprei sinceramente risponderti, io non vedo non sento e... quindi non parlo! ma a parte gli scherzi penso che queste siano cose che sono gli uomini a dover scoprire, utilizzando le proprie capacità in un senso positivo invece che per palle e cose inutili e anzi dannose. Forse il compito degli angeli è proprio quello di spingere ad usare meglio le risorse che abbiamo. Ma scrivi direttamente agli autori, loro possono darti una risposta sicuramente migliore.

    RispondiElimina
  3. Come sai io sono un po' scettico e cerco sempre spiegazioni razionali che includano la buona fede.
    Ovviamente il fatto che tu faccia da "garante" per gli autori mi spinge a mettere un attimo da parte il succitato scetticismo e tentare un approccio possibilista.
    Come primo passo andrò sicuramente a leggere le pagine dell'autore su twoorty.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio per la fiducia! Come dice Rudolf Steiner, esiste tutto un mondo che non è visibile, ma è altrettanto reale del visibili e ci si può arrivare ugualmente pur senza abiurare alla ragione e alla ricerca scientifica. Ci sentiamo in pvt.

      Elimina
  4. Ciao, sono convinta che ci siano persone con doti superiori che possono avere la capacità di comprendere appieno il messaggio ma, da qui ad essere persuasa che siano depositarie di verità rivelate da angeli, riguardanti l' umanità tutta, avrei proprio bisogno di prove inconfutabili.
    Mi domando perchè non rivelarle allora, e toglierci dall' ignoranza e dalla sofferenza ingiusta.
    Diversamente, per esperienza personale, credo nell' angelo custode, non il putto che ti appare facendoti venire un infarto, ma sotto forma di avvertimento, segnale salvifico.
    Veronica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona sera Veronica, comprendo a pieno il significato delle tue parole e sono tra l'altro in sintonia con ciò che hai scritto... di fatti, il primo libro è solo un approccio con le persone per poi introdurle verso la lettura del secondo libro che stiamo scrivendo.
      E proprio a riguardo di rivelazioni, sarà in parte dedicato alla verità e hai fatti, dove l'umanità potrà comprendere tutto quello che venne nascosto fino hai nostri tempi...
      Ma credo che anche questo servirà forse meno, perché si ha sempre la scelta di comprendere o credere, o forse credere non sarà più la parola indicata e giusta per dire " Noi siamo qui".
      Grazie di cuore sempre a disposizione per chiarimenti... andrea

      Elimina
    2. Grazie Veronica per la tua risposta sincera. Come ha ben detto Andrea (d'altra parte è lui l'autore!) questo è solo il libro introduttivo al vero mondo degli angeli. Sto aspettando anch'io il secondo volume!

      Elimina

fatti sentire

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...