Per riflettere...

La cura di tutte le cure è quella di cambiare il proprio punto di vista, le proprie idee e credenze e con questa rivoluzione interiore dare un proprio contributo per un mondo migliore.

Guardiamo il mondo in un altro modo. (T. Terzani)

mercoledì 2 marzo 2011

Un esempio da seguire

Si, proprio lui, Lele Mora, il tanto vituperato manager delle star che da mesi si trova nell'occhio del ciclone e nell'orecchio degli intercettatori, quei cattivoni.
Proprio lui, additato come nemico pubblico nr. 2 (sondaggione: chi è il primo?) e che invece dall'intervista linkata più su ci da due begli esempi di morale e attaccamento ai valori della nostra patria: l'ammore (le due 'm' sono d'obbligo) e la rettitudine in politica.
Il nuovo paladino delle famiglie italiche annuncia che si candiderà alle prossime elezioni (perché è sicuro che ci saranno) ma solo "dopo che mi avranno assolto o prosciolto, visto che chi è inquisito non può fare il mestiere di politico". Che strazio deve provare in questo momento in cui sente dentro di se questa vocazione al servizio che gli viene impedita solo da alcune quisquilie giudiziarie (questa e questa, per esempio)! E, per dimostrare che lui la politica ce l'ha nel sangue, aggiunge che chi è inquisito "non dovrebbe" impegnarsi nell'agone elettorale. Siamo già alle frecciatine contro i futuri avversari?
Ma non solo le esigenze etiche sono nelle sue corde, bensi anche l'am(m)ore per la famiglia e il senso di protezione verso la nostra gioventù indifesa e alla mercé del vizio e della corruzione. Infatti "nel corso dell'intervista l'agente delle star ha rivelato che Ruby si sposera' il 17 marzo a Genova", e che "sara' lui stesso, ... come un padre, a portare all'altare la ragazza."
Che quadretto consolante e romantico! Si potrebbe dire che Liala gli fa un baffo, che mons. Bagnasco è un orco e il premier un approfittatore!
A questo punto, non possiamo che gridare anche noi, con tutto il fiato che abbiamo in gola: Lele Mora for President.
Sono aperte le iscrizioni per partecipare attivamente alla sua campagna elettorale. Bacetti, ricchi premi e cotillons.
TIM
(l'immagine è tratta da qui)

10 commenti:

  1. ORRORE!!!!
    Certo, ormai visto che hanno tolto le case chiuse ( non le hanno riaperte?! ) ecco che il loro posto è preso dal governo.
    Ci si candidano cani e porci.
    Non hanno capito che ormai ci siamo stufati e manco votiamo più... beh ovviamente tranne
    i fedeli dei partiti ( che votano anche se il lider del proprio partito è un imbecille o incompetente ) e chi vota in cambio di
    "piccoli favori".

    Io c' ho 24 anni e sono anni
    che mi son stufato di votare.
    Mi delude tutto ciò, ma non si può votare politici che pensano solo a sè stessi.

    RispondiElimina
  2. no no no, ma dai! non abbiamo nemmeno la consolazione di raschiare il proverbiale fondo del proverbiale barile, per noi italiani il fondo è sfondato e non c'è proprio fine al peggio...

    RispondiElimina
  3. @ Gianluca e Daniele: il proverbio dice anche che al peggio non c'è mai fine!!
    Temistocle

    RispondiElimina
  4. Che dire, non sono assolutamente stupito, l'italiota truffaldino e rubertino lo voterà perchè lo invidia, in linea con la midiatica mediocre che ci circonda...
    Che tristezza!!!

    RispondiElimina
  5. Io ho davvero paura che Lele Mora possa prendere il posto di Berlusconi.
    Lo sento proprio sotto la pelle.
    Ha tutti i numeri per farlo purtroppo.

    RispondiElimina
  6. Purtroppo non è sorprendente.
    La cosa orrenda è che ho la sensazione che potrebbe essere eletto... In un altro paese sarebbe impossibile, qui da noi invece Cicciolina, Jerry Scotti e Luca Barbareschi docet...

    RispondiElimina
  7. ...Iva Zanicchi, etcetera etcetera....
    Io mi commuovo quando persone come capezzone ela stessa zanicchi difendono berlusconi manco fossero la loro ombra che lo segue ovunque lui va, vedendo tutti i suoi contratti legali, appalti, etcetera... ettttcetera...
    O sono io Tim troppo diffidente?!?!
    ..mi sa di sì..

    RispondiElimina
  8. @ tutti: la cosa brutta, penso io, è che tutti troviamo normale quello che accade in italia. Perché ormai ci hanno fatto stancare di ribellarci, se ne fregano dell'indignazione della gente. E non parlo della nostra o di centinaia di migliaia di altri operai, casalinghe, cartolai, tecnici informatici etc.. Parlo di quella, certo indiretta, del Capo dello Stato, parlo dei giudizi dei giudici (quando glielo permettono!), degli stessi capi di stato esteri che ci irridono per i nostri governanti che continuano a baciare la mano a Gheddafi (forse in attesa di baciargli ... altro quando lo faranno sparire in qualche lussuosa residenza italiana messa a disposizione da chi sapete voi). E purtroppo ogni volta che lanciamo qualche iperbole per commentare un fatto politico o sociale, poi puntualmente si avvera!
    Temistocle

    RispondiElimina
  9. mi unisco al coro dell'orrore!! :((
    E purtroppo è anche verosimile che lo votino!!
    che schifo!

    RispondiElimina
  10. @ Fra: mi stupirei se si trovasse qualcuno che si stupisce!
    Temistocle

    RispondiElimina

fatti sentire

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...