Per riflettere...

La cura di tutte le cure è quella di cambiare il proprio punto di vista, le proprie idee e credenze e con questa rivoluzione interiore dare un proprio contributo per un mondo migliore.

Guardiamo il mondo in un altro modo. (T. Terzani)

giovedì 19 luglio 2012

Vent'anni e dovrebbe sembrare ieri

-qui-
19 LUGLIO 1992 - 19 LUGLIO 2012


Povera patria!
Schiacciata dagli abusi del potere
di gente infame, che non sa cos'è il pudore,
si credono potenti e gli va bene quello che fanno;
e tutto gli appartiene.
Tra i governanti, quanti perfetti e inutili buffoni!
Questo paese è devastato dal dolore...
ma non vi danno un po' di dispiacere
quei corpi in terra senza più calore?
Non cambierà, non cambierà
no cambierà, forse cambierà.
Ma come scusare le iene negli stadi e quelle dei giornali?
Nel fango affonda lo stivale dei maiali.
Me ne vergogno un poco, e mi fa male
vedere un uomo come un animale.
Non cambierà, non cambierà
si che cambierà, vedrai che cambierà.
Voglio sperare che il mondo torni a quote più normali
che possa contemplare il cielo e i fiori,
che non si parli più di dittature
se avremo ancora un po' da vivere...
La primavera intanto tarda ad arrivare.

(Franco Battiato)

... ora come allora...


TIM

4 commenti:

  1. È come 20 anni fa. Solo che non abbiamo più Falcone e Borsellino.

    RispondiElimina
  2. È vero. È anche vero che ci sono tanti giudici alla loro altezza, che fanno con grande passione e dignità il loro lavoro. Purtroppo la politica e la mafia hanno capito che, per zittire questa gente, non bisogna ammazzarla (una bomba fa molto rumore, non solo fisico) ma farla ignorare nei media, isolarla, evitare che si venga a conoscere il loro lavoro. Ma questa, per fortuna, è gente che non molla, che continua a fare il proprio lavoro ugualmente; speriamo solo che prima o poi si verrà a conoscere la verità su tutto. io penso che tutte le stragi, tutti i morti, di qualsiasi colore e razza, siano causati da una strategia che mira a detenere il potere senza che si sappia niente, lavorando nell'ombra.

    RispondiElimina
  3. Triste constatare che uomini del genere non ci siano più, forse perché sono venute meno le motivazioni, chi lavora in prima linea nella giustizia ha capito che è una guerra persa, e che i p.m. più graditi alla stampa sono quelli che fanno inchieste mediaticamente spettacolari, gradite al gruppo di potere che lo sostiene...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che dire... hai ragione, purtroppo. in questi ultimi mesi sto vedendo i grandi passi che sta facendo la giustizia nella lotta alla mafia, e mi sto rendendo conto che si stanno toccando personaggi di mafia e camorra che prima sembravano sempre uccel di bosco, si stanno sequestrando patrimoni di milioni di euro quasi ogni giorno. Evidentemente si sta invertendo la rotta e si sta scavando lì dove prima la politica non faceva mettere il naso. Aspettiamo di vedere in che modo sono coinvolti i vari referenti politici, sperando che l'attuale governo non debba cedere il passo ai soliti noti.

      Elimina

fatti sentire

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...