Per riflettere...

La cura di tutte le cure è quella di cambiare il proprio punto di vista, le proprie idee e credenze e con questa rivoluzione interiore dare un proprio contributo per un mondo migliore.

Guardiamo il mondo in un altro modo. (T. Terzani)

venerdì 22 ottobre 2010

Amico Libro

Guardate un po' cos'ha scovato il buon Glauco!? E' semplicemente geniale, e dovrebbe farci riflettere su come intendiamo il nostro futuro, soprattutto il peso che diamo nella nostra esperienza alle 'nuove tecnologie'. Per noi sono un mezzo o un fine? le usiamo o ci facciamo usare?
Che dite?
TIM

2 commenti:

  1. Personalmente, dopo un grande entusiasmo per gli ebook (ho comprato un ereader tipo 2 anni fa!) ho un po' ridimensionato la cosa. In fin dei conti, comprare un classico che non conoscevo e leggerlo su carta ancora mi piace di più rispetto al digitale. Comunque l'ereader risolve il problema di leggere cose digitali che in formato cartaceo non esistono, e potremmo finire con l'apprezzare le doti di entrambi.

    Simone

    RispondiElimina
  2. Io resto ancora legato alla carta; per me un libro (materialmente parlando) è sempre un libro. Il vantaggio degli ebook è che spesso sono, per fortuna, gratuiti o comunque ad un prezzo più che avvicinabile. Poi riesco a leggerli tranquillamente sul video del PC e il gioco è fatto. Se vado fuori (treno, weekend, mare-montagna) amo ancora avere in mano il volume che posso tra l'altro anche dimenticare senza subire un dramma economico. E se mi va posso fare un po' di book crossing, che non guasta mai e fa bene all'anima.
    Temistocle

    RispondiElimina

fatti sentire

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...