Per riflettere...

La cura di tutte le cure è quella di cambiare il proprio punto di vista, le proprie idee e credenze e con questa rivoluzione interiore dare un proprio contributo per un mondo migliore.

Guardiamo il mondo in un altro modo. (T. Terzani)

sabato 26 maggio 2012

Spero, promitto e iuro...

provocato da Nicola,
ecco la mia risposta!
... vogliono l'infinito futuro, come sanno i cultori della lingua di Cicerone, Virgilio e, perché no?, Tito Maccio Plauto!
Che significa? vuol dire che i tre verbi succitati reggono sempre il modo infinito del tempo futuro. Ma vuol anche dire che ho preso l'impegno (giuro, prometto, o almeno spero) di fare alcune cose tra qui e fine agosto.
Ho una marea di arretrati di lettura e scrittura e complici le due settimane di meritatissima vacanza spero -appunto!- di azzerare tutto.
Naturalmente dovrò cominciare nei prossimi giorni, altrimenti...
Cominciamo dalla scrittura, che è più semplice.
In dirittura d'arrivo (ma è già la seconda settimana che lo dico!) il secondo racconto breve col commissario Bacone, ho già una mezza idea per il terzo, non so se si è capito qualche post fa... quell'accenno alla macchina in panne... .
Il racconto lungo... come si dice quando non si riesce a cavare un ragno dal buco? ce l'ho tutto qui, in testa! eppure, porcamiseria, ho il plot, i personaggi,  ho addirittura un contributo a sorpresa da parte di un grosso personaggio. Ma ogni volta che apro quel maledetto file mi si intrecciano i diti, come direbbe Fracchia!






Ah, dimenticavo, ho anche il mio contributo al Survival Blog. Come ho già detto altre volte, è praticamente finito; devo scrivere l'ultimo capitoletto (anche lui ce l'ho tutto in testa! sarà per questo che mi restano pochi capelli sul cranio? per mancanza di spazio vitale?) e poi una bella revisione. Che poi ci tengo a finirlo, se non altro per l'intervista che mi spetta a casa di Gianluca. Immaginate che figata: io intervistato! sarebbe la prima volta, per me che lo scorso anno ho rotto le scatole a 20 blogger tutti insieme!
Piccola annotazione: ho notato che mi piace molto scrivere sul mio tablet Akai! anche se ancora non padroneggio bene Quick Office. Perciò penso che in vacanza dovrei riuscire a rifarmi un po' del tempo perso!
E per la scrittura mi sembra che possa bastare così.
Veniamo alla lettura.
Non parlo dei libri cartacei, che anche lì ci sarebbe da darsi da fare, ma mi soffermo sugli ebook che riempiono il mio Cybook Opus Booken (tra l'altro: ottima macchina che consiglio a tutti, ricordando anche che lo scorso anno è uscito il modello che permette di scrivere!).
Beh, vediamo di stilare una lista, seppur provvisoria e manchevole.
Devo terminare di leggere: Ucronie Impure, Deinos, Baionette Librarie e Fratelli di Razza, tutte raccolte di Autori Vari. E poi ho anche Unico indizio la luna piena di Stephen King.
Devo finire la lettura di 1936 (ma l'ho iniziato tanto di quel tempo fa' che dovrò riprenderlo dall'inizio) e poi iniziare 1937 di Alex.
Quindi, in ordine sparso: 1Q84 di Murakami; 2033 di Dmitri Glukhovsky; L'Alfabetista di T. Pettersson; l'appena scaricato Le 5 giornate di Enzo Milano; I negromanti di Alessandro Forlani (e alcuni altri suoi racconti brevi); Nuovi racconti sensazionali e Shakespeare noir di Ariano Geta; i vari contributi a Risorgimento di Tenebra del gruppo Moon Base.
(Ci sarebbe anche Medium di Giuseppe Genna. Qualcuno mi saprebbe dare qualche indicazione? perché io ho iniziato la lettura, ma non riesco a trovare il bandolo della matassa)
Sono messo male, vero?
Purtroppo sì, anche perché ogni volta che apro l'ereader scopro materiale che è lì da secoli. Ho anche pensato di stilare un elenco di tutto quello che trovo di non ancora letto, ma poi ho avuto pietà di me stesso e ho rinunciato.
Non ho messo in conto tutti gli altri romanzi di autori per così dire celebrati, ad esempio, Ken Follett, che ho. Non che l'autore nella fattispecie mi attiri tanto, ma almeno I pilastri della terra vorrei provare a leggerlo (ed è lì che mi aspetta!).
Per finire un omaggio ad un grande attore comico del passato. Come forse avrete visto, ho cambiato la foto del mio profilo facebook. Io non ne cambio una al giorno, quindi se l'ho fatto è stata una scelta particolare.
Buon fine settimana!




TIM

12 commenti:

  1. Ti invdio le letture, io da un po, non riesco a leggere niente.
    Spero, promitto e juro che proverò a recuperare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh, troppe distrazioni, troppi articoli, troppe donne... adesso arriva l'estate, quindi costumino, ombrellone e tanti libri!

      Elimina
  2. Certo che le letture sono parecchie... Un elenco del genere io lo finirei in sei mesi, non in due, comunque in bocca al lupo anche per Bacone, che sicuramente vuole uscire (dal pc) a riveder le stelle ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'elenco è, come dicevo, parziale; ma comunque non penso proprio di azzerarlo in due mesi. Diciamo che quello che ho in lista è ai primi posti nelle priorità (ma già ieri ho scovato un altro romanzo che aspetta lì da molto tempo). Quanto a Bacone, è sicuramente colpa mia, che non mi decido mai a rimetterci mano. Sarà la paura di un flop?

      Elimina
  3. Bellissimo avere dei progetti a lungo termine, sopratutto su scrittura e lettura.
    Io sto scrivendo poco e leggendo ancora meno, a causa dell'università..devo recuperare!
    Se riesci leggi I Pilastri della Terra, è STUPENDO! Te lo dice una che non ha mai voluto leggere Ken Follett per puro e stupido pregiudizio..ma appena ho iniziato questo non sono più riuscita a staccarmi!
    Se puoi passa da me, avrei bisogno di un consiglio proprio da un ragazzo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In certi casi, come il tuo, è giusto avere delle priorità e rispettarle. De I pilastri della terra ne ho sempre sentito parlare, ce l'ho nel lettore, ma ogni volta che l'ho aperto ho avuto quasi come paura di iniziarlo, non so perché. Eppure non ho voluto vedere appositamente lo sceneggiato mandato in tv qualche tempo fa proprio per non perdermi il gusto di leggerne il libro. Passerò da te appena posso, anche se i miei 52 anni non fanno di me propriamente un "ragazzo"!

      Elimina
  4. Auguri con Medium... ma alla fine ti piacerà! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho iniziato a leggerlo già un paio di volte, ma non ne capisco (finora) un senso. Se tu l'hai letto e mi dici che ha buone chance, vuol dire che ci devo riprovare. Grazie per la dritta!

      Elimina
    2. PS.
      Ma Fratelli di Razza non l'hai già letto? L'avevi anche recensito, se non ricordo male. Ti lamentavi dell'impaginazione. Avevo anche preso un estratto dalla tua rece per metterla sulla pagina del mio sito! ^^
      http://www.glaucosilvestri.it/preview-fratellidirazza.html

      Elimina
    3. Avevo parlato solo di due dei racconti presenti nella raccolta (io non memoria e non ricordavo, ma sono andato a riguardarmi il post, che è quello che hai citato anche tu nella risposta qui sopra. Il tuo racconto l'avevo letto e forse ne abbiamo parlato in privato, ma mi sembra di non averne scritto sul blog; ma, come dicevo, la mia memoria comincia paurosamente a fare acqua da tutte le pari. Comunque mi hai fatto ricordare che devo ancora finire anche Sanguinem, anche se praticamente mi resta solo l'ultimo racconto visto che gli altri due li ho già letti.

      Elimina
  5. Ne hai di imegni da mantenere... per tua fortuna non ho cose mie nuove se no ovviamente volevo la priorità di lettura!

    Simone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se vuoi posso leggere a posto tuo qualche trattato di medicina magari un po' ostico e fartene una relazione. Per la parcella ci mettiamo d'accordo dopo.

      Elimina

fatti sentire

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...