Per riflettere...

La cura di tutte le cure è quella di cambiare il proprio punto di vista, le proprie idee e credenze e con questa rivoluzione interiore dare un proprio contributo per un mondo migliore.

Guardiamo il mondo in un altro modo. (T. Terzani)

mercoledì 16 novembre 2011

Intervista a Nino Geremicca

qui
Dopo l'interessante studio biografico su Ipazio Sghembo dell'agente di PS Nino Geremicca, e in special modo incuriosito dalle sue ultime dichiarazioni, sono riuscito ad avere una breve intervista telefonica con lui.

TIM: Buongiono Agente, come va? già al lavoro?
Nino Geremicca: Buongiorno a lei! Certamente, tutti i giorni a fare il mio dovere per la collettività.
T.: Mi fa piacere sentire che ci sono sempre persone a disposizione degli altri. Sono rimasto incuriosito dall'articolo che mi ha mandato e così volevo sapere, e far sapere ai miei lettori, qualcosa in più di lei e di questo progetto cui mi accennava.
N.G.: Io non sono reale, nel senso che sono solo un personaggio letterario. E ancora non mi potete trovare nemmeno in qualche racconto, ma solo nella testa del mio creatore e su qualche paginetta manoscritta.
T.: Interessante! E quando la potremo allora conoscere meglio, sapere dove vive, cosa fa?
N.G.: Per ora il mio autore è ancora nelle curve, nel senso che ci sta lavorando su da un bel po' di tempo, ma ogni volta c'è qualcosa da aggiungere, un personaggio da rivedere (sa quante volte ho cambiato paese di nascita, ero coi baffi, poi senza, parlavo in dialetto poi no, non le dico, una vitaccia!). In questo momento sta aggiungendo alcuni capitoli. Insomma non so neanche io se sa bene quello che vuole fare.
T.: Quindi neanche lei sa ancora chi è e cosa diventerà alla fine?
N.G.:  (ride) Detta così sembra che io soffra di schizofrenia!
T.: Beh, no! Dicevo solo che non è un personaggio ben definito.
N.G.: Sì e no. Per ora so' chi sono e quello che faccio nell'ambito del commissariato dove lavoro. Le posso dire che ci saranno un commissario (Francesco Bacone) e un ispettore (Stefano Conci) e qualche altro personaggio di contorno. Ma non posso dire nient'altro, sono tenuto al segreto libresco.
T.: Capisco. E allora di Ipazio Sghembo può dirci qualcosa?
N.G.: Certamente! E' per questo che sono qua al telefono con lei. Io, Ipazio Sghembo, l'ho conosciuto. Ipazio è uno dei più grandi enigmi della storia...
T.: Beh, uno che nasce nel 9000 a.C. e vive per millenni fino ai giorni nostri!
N.G.: Ma non per quello. Nel nostro mondo, quello della letteratura, della finzione, niente è impossibile. I limiti sono solo quelli dell'immaginazione dell'autore. Quindi non bisogna meravigliarsi che Ipazio viva così tanto e si trovi in tutti i periodi storici.
T.: No, certo. E cosa ci può dire ancora di lui?
N.G.: Sicuramente che è l'uomo più sfigato della storia, come avròà potuto leggere! Ma anche un genio. Pensi che tra le altre cose ha inventato il concetto di messaggio pubblicitario.
T.: In che senso?
N.G.: Le spiego. All'incirca nel '770 dopo Cristo, Ipazio abitava con la moglie Vergezia dalle parti dell'odierna Pozzuoli. Vergezia era un tipino come dire... aperta anzicchennò, di larghe vedute, insomma. Ma, come ci ha tenuto poi a precisare Ipazio, lo faceva sempre per passione, mai per denaro. E così, poiché tutti sapevano della cosa, tranne lui, il marito (un classico!) i vicini lo additavano continuamente incontrandolo per strada facendo l'esplicito gesto delle corna. Ebbene, Ipazio fece andare il cervello e capì che dietro quel semplice gesto c'era tutto un mondo rappresentato, Così si diede ad andare bottega per bottega dai commercianti a vendere idee per pubblicizzare i loro prodotti ricorrendo appunto a slogan efficaci, immagini-simbolo eccetera. L'iniziativa andò a meraviglia e così anche gli affari e da allora si inziò a parlare di pubblicità. E anche la moglie continuò a tradirlo.
T.: Simpatico aneddoto. Ma veniamo alla sua inziativa.
N.G.: Sì, certo l'Ipazio Sghembo's fan club, che quanto prima comparirà in rete. Magari chiederò l'aiuto dell'agente scelto Mario Bellagamba. mio collega in commissariato, che ne capisce senza dubbio più di me in queste cose tecniche.
T.: E di cosa si interesserà questo Ignazio Sghembo's fan club?
N.G.: Ancora è un segreto. Posso solo anticipare che si tratterà di argomenti librari et similia, ma trattati in un modo che va benissimo facebook, senza scomodare l'esistenza di un blog. Di più, per ora non posso dire.
T.: Sempre il segreto libresco?
N.G.: Più o meno...
T.: Ma scusi, se ancora non si sa niente di preciso, perché la gente dovrebbe iscriversi a questa pagina del fan club sin da subito?
N.G.: E perché no? E' anche gratuito!
T.: Il suo ragionamento non fa una piega. Oggi come oggi la gente fa le cose più disparate e senza senso tanto per riempire la giornata. E quando prenderà l'avvio quest'iniziativa?
N.G.: Speriamo in questi giorni, forse oggi stesso se riusciamo a risolvere alcuni problemini con la pagina Facebook. Siamo abbastanza imbranati con queste cose e anche per fesserie ci blocchiamo pomeriggi interi.
T.: Allora auguri per l'iniziativa e, naturalmente, ci tenga informati su tutto.
N.G.: Sicuramente, sarete i primi a saperlo e, mi raccomando, faccia un po' di pubblicità alla cosa!
T.: Per quel che posso, con i due tre lettori del mio blog...
N.G.: La ringrazio. Ora torno al mio lavoro per il bene della collettività! Buona giornata.
T.: Buona giornata a lei e ancora grazie per tutto quello che sta facendo.

L'intervista finisce qui. In attesa di avere ancora notizie dall'Agente di PS Nino Geremicca, vi saluto anch'io.

TIM

4 commenti:

  1. L'agente Geremicca ha anticipato troppe cose, se lo viene a sapere Bacone...

    RispondiElimina
  2. @ Ariano: eh, ma TU lo sai che alla fin fine a Bacone certe cose non fregano più di tanto; l'importante è che lui capisca cosa si cela dietro gli occhi della gente.

    RispondiElimina
  3. Ah-ah, ora si scoprono maggiori dettagli! :)

    RispondiElimina
  4. @ Gianluca: pian piano sarà tutto chiaro. ma speriamo prima di tutto che Geremicca possa vincere la sua personale battaglia con Facebook! TU sai di che sto parlando.

    RispondiElimina

fatti sentire

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...