Per riflettere...

La cura di tutte le cure è quella di cambiare il proprio punto di vista, le proprie idee e credenze e con questa rivoluzione interiore dare un proprio contributo per un mondo migliore.

Guardiamo il mondo in un altro modo. (T. Terzani)

lunedì 17 gennaio 2011

I colori della vita

VERDE: il colore della bandiera sotto cui milita quel dentista di Bergamo meglio noto come Roberto Calderoli, attuale 'ministro per la semplificazione'.
BLU: il colore preso dalle mozzarelle adulterate che qualche tempo fa invasero l'Italia.
ROSSO: il colore della rabbia di chi, aprendo la busta, ha trovato le mozzarelle blu e adesso scopre che, grazie al decreto taglia-leggi del dentista di cui sopra, chi ha attentato alla sua salute non è più punibile. Così come non è più punibile chi non ottempera a decine di ex-leggi a tutela della sana produzione alimentare.
Grazie ...
TIM

13 commenti:

  1. Eh eh...
    "Fatta la legge trovato l'inganno" si diceva. Adesso, per semplificare le cose, non serve neppure l'inganno perchè manca in partenza la legge...
    Mi verrebbe da firmare così
    XD
    ma in realtà la firma giusta è
    :-(

    RispondiElimina
  2. Avevamo già toccato il fondo, ma così abbiamo comiciato a raschiare il barile.
    Temistocle

    RispondiElimina
  3. Mi sa che entro fine anno saremo ai piani interrati delle nostre case a magnare humus
    O__o

    Un appunto sulle mozzarelle blu.
    Qui in Sardegna ci furono i casi delle "mozzarelle del puffo".
    Ebbbbbene, nonostante la sardegna produca mozzarelle buonissime ( io mangio solo quelle sarde ) i sardi,
    compravano e comprano mozzarelle non sarde!!
    Ma perchè????
    Un ragazzo mi confessò di averle comprate ed erano buone...

    Non sapevo che dirgli, tranne il fatto che non ama poi così tanto come dice la sua regione allora..

    RispondiElimina
  4. In poche parole ne combinano di tutti i colori:-)

    RispondiElimina
  5. @ Daniele e Ferru: Certo, è anche vero che ognuno ha quello che si merita. Se io voto un politico non mi posso poi lamentare che ragiona ad capocchiam (è un eufemismo!), se compro alimenti che costano pochi centesimi e vengono da taiwan che mi aspetto? purtroppo la merce 'locale' costa una cifra e pochi se lo possono permettere (come fa una famiglia con tre-quattro figli a comprare una mozzarella che va a 15-20 euro il chilo? se la roba buona e locale costasse il giusto, tutti la comprerebbero, farebbe bene alla salute e l'economia funzionerebbe. Purtroppo nessun potente ha interesse a far funzionare lo stato, perché ci guadagna di più con le mazzette e gli interessi personali. I nostri industriali continuano ad investire all'estero ed è normale che non incentivino il prodotto italiano. Se chi produce schifezze all'estero dovesse pagare, ad esempio, il 50% di tasse per farlo arrivare in Italia, nessuno lo farebbe più, ma lascerebbe le fabbriche, di qualsiasi prodotto, qui.
    Temistocle

    RispondiElimina
  6. Grandioso, sei uno coi contro co..lori.
    Ti seguirò certamente...;-)

    RispondiElimina
  7. @ Mark: grazie e benvenuto. Vado a fare un giro da te.
    Temistocle

    RispondiElimina
  8. Chissà se era bravo come dentista!

    RispondiElimina
  9. Con quella faccia da ... canino triste!
    Temistocle

    RispondiElimina
  10. No aspetta almeno qui il costo della mozzarella sarda è poco superiore a quella dei discount.
    E poi da 6 euro al kilo a 3-4 euro il kilo non vedo differenza.
    La gente è abituata a risparmiare su ste cose e poi spende soldi in auto e beni di lusso. L' italiano è fatto così!

    Se uno non ha soldi la mozzarella non la compra, mica compra quella a due euro no?

    Io mi incacchio di brutto quando vedo gente con i soldi che si lamenta e poi risparmia su queste cose. In queste situazioni ho vergogna d' esser italiano,
    l' italiano che si avvalla nelle sciocchezze, l' italiano che non chiede diritti, l' italiano che si diverte a farsi prender per il culo, l' italiano che non controlla perbene le leggi, l' italiano che si basa su luoghi comuni, l' italiano che pensa ancora alla lira, l' italiano che se ne sbatte le palle di tutto e di tutti tranne che di sè stesso..

    Mi fermo sennò Tim mi lancia una mozzarella blu in testa!!
    ahahahahaa
    :P

    RispondiElimina
  11. la notizia rossa mi mancava... non so dove andremo a finire di questo passo, anche se sono convinta che tante schifezze le si fanno comunque in barba alle leggi.
    ciò non toglie che abrogare questo genere di leggi è assurdo... beh, ma forse lui non la conosce...
    ahhhhhh!! dove viviamo?!

    RispondiElimina
  12. @ Daniele e Fra: purtroppo, come si suol dire, questa è solo la punta dell'iceberg, quello che si sa, anzi che ci fanno sapere. Ho ricevuto una mail in cui, in modo riassuntivo, vengono elencati stipendi e privilegi dei deputati. C'è da rabbrividire, specie in questo momento di crisi! quanto prima la posterò.
    Per quanto riguarda l'abrogazione, il brutto è stato che è stato fatto un taglio indiscriminato: tutte le leggi prima del 1970. Come dire: chi se ne frega della legge e della gente! facciamo propaganda! noi siamo quelli che semplificano (cioé tagliano, che non è la stessa cosa). E tutti ad applaudire: finalmente uno che fa le cose giuste!
    Ma andate a ... mangiarvi una mozzarella blu, anzi verde!
    Temistocle

    RispondiElimina
  13. Caro Tim se vuoi altre notizie aggiuntive vedi dei miei post vecchi.
    Avevo trattato quell' argomento sui privilegi...
    e più si va a fondo più si rimane delusi da tutto e tutti.

    Per citarne uno:
    tutti i politici hanno il diritto al rimborso spese sanitarie. Bene.
    Anzi male! Perchè tra i privilegi c'è la GRATUITICITA' delle prestazioni sanitarie.
    Quindi perchè rimborsare chi non spende n' euro???

    Io vojo quella bluuuuuu mi ricorda i puffi..
    quella verde che è??
    Per i vegani??
    O__O

    RispondiElimina

fatti sentire

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...