Per riflettere...

La cura di tutte le cure è quella di cambiare il proprio punto di vista, le proprie idee e credenze e con questa rivoluzione interiore dare un proprio contributo per un mondo migliore.

Guardiamo il mondo in un altro modo. (T. Terzani)

mercoledì 22 dicembre 2010

Vi regalo un ... Poster!

Ecco il mio regalino per Natale. Poiché molti amici blogger l'hanno già fatto, lo faccio anch'io. E questa è l'unica cosa che ci accomuna; poi, naturalmente, i loro lavori sono di un altro pianeta rispetto al mio, quindi ... accontentatevi. Anche stavolta dovete andare sull'altro mio blog (come sapete non ho ancora imparato a inserire un PDF direttamente da Blogger. E che ci volete fare!) e scaricarvi l'ultima fatica che ho messo in rete. In effetti Poster è il primo racconto che abbia mai scritto, siamo nel 1980 (ecco perché la doppia data sulla copertina), primo anno di università. All'inizio era una paginetta e mezza scritta con la Olivetti di mio padre, sì, proprio quella del Metabolismo, poi via via con gli anni e la 'maturità letteraria' (si fa per ridere!) è diventato quello che avete sottocchio. C'è chi dice, e insiste, che è il mio lavoro migliore, e magari è pure vero. Di sicuro ci sono molto legato perché mi ricorda i miei 20 anni, e la scrittura li rivela tutti. Ma non ho voluto modificarlo, riscrivendolo con lo stile dei 50. E forse è meglio così, ditemi un po' voi. Spero che abbiate una ventina di minuti da concedergli e che vi piaccia. Poi, l'importante è che passiate un sereno Natale, anche senza il mio Poster!
(Questa invece sì che è un capolavoro come poche!)
TIM

8 commenti:

  1. Intanto auguri a te, e poi si scarica e si legge:-)))

    RispondiElimina
  2. Aspetto un tuo parere sincero. Grazie.
    Temistocle

    RispondiElimina
  3. Scaricato. Lo leggo con calma e ti faccio sapere.

    RispondiElimina
  4. Grazie anche a te per l'attenzione.
    Temistocle

    RispondiElimina
  5. L'ho visto solo ora, se no riciclavo anche questo... ^^

    Auguri!

    Simone

    RispondiElimina
  6. Eh birbaccione, non si fanno queste cose!
    Tanti auguri!
    Temistocle

    RispondiElimina
  7. Come prima cosa, auguri di buon Natale :-)
    Il racconto l'ho letto ieri sera. Le tematiche sono quelle tipiche della fantascienza degli ultimi decenni: la "macchinizzazione" dell'uomo, il controllo delle menti, l'addomesticamento dell'opinione pubblica che viene letteralmente "drogata". E' scritto bene, senza alcun refuso o errore grammaticale, ed é riflessivo e moraleggiante. Se devo trovargli un difetto é l'eccessiva brevità in rapporto alla quantità di elementi e argomenti sollevati. Tieni però presente che io non sono un esperto di questo genere di narrativa, quindi non sono il lettore più attendibile ;-)

    RispondiElimina
  8. Ci tenevo ad un tuo parere, come a quello di altri, e sono contento che ti sia piaciuto. In effetti non ho voluto approfondire tutti gli aspetti perché servivano solo per presentare il personaggio e la sua storia, erano il contesto per apiegare quello che succede. Grazie ancora per l'apprezzamento e ricambio gli auguri!
    Temistocle

    RispondiElimina

fatti sentire

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...