Per riflettere...

La cura di tutte le cure è quella di cambiare il proprio punto di vista, le proprie idee e credenze e con questa rivoluzione interiore dare un proprio contributo per un mondo migliore.

Guardiamo il mondo in un altro modo. (T. Terzani)

venerdì 4 febbraio 2011

Costituiamoci art. 9

Costituiamoci

La repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica.
(Costituzione Italiana, art. 9)

TIM

6 commenti:

  1. Eh. Se ci fossero almeno i fondi per promuovere anche le cose più "terra terra"... poi io penso sempre male, e credo che i fondi per cultura cinema spettacolo e ricerca magari ci sono, solo vanno sempre agli amici di amici.

    Ma ci sarà un articolo che "funziona" come si deve? Io aspetto trepidante ^^

    Simone

    RispondiElimina
  2. Uhm... sicuramente quella che viene promossa a portata di tutti non è il tipo di cultura che giudico valida, mi vengono in mente la tv e le porcherie che trasmettono (che conosco solo per aver visto qualcosa su internet, dato che la tv io l'accendo solo per mettere su i DVD)... poi ci saranno anche fondi per promuovere cose più importanti, ma... dove?

    RispondiElimina
  3. @ Simone: come avrai capito gli esempi che io porto sono eclatanti per mettere meglio in risalto l'argomento. Penso proprio che cose positive ce ne siano e appena ne avrò una fresca fresca sotto mano la posterò. Penso altresì che comunque non potrà venire dalla classe politica, vista la realtà. Inoltre chiunque passa di qua e vuole portare un esempio positivo, di come la Costituzione sia rispettata, o di come il suo rispetto abbia portato ad un beneficio anche ad un singolo, è benvenuto. In fondo questo è lo scopo del tag: far discutere sulla Costituzione. Se poi vuole parlarne sul proprio blog invece che qui, è liberissimo di farlo: la Costituzione appartiene a tutti!
    @ Francesca: il discorso andrebbe impostato forse diversamente. Quella che viene spacciata per cultura 'televisiva' in effetti è un mezzo che il potere usa per addormentare le coscienze. E finora c'è riuscito perfettamente. E penso di non poter essere tacciato di disfattismo affermando queste cose. Come tutti ormai sapete, sto in una cartoleria dove abbiamo anche una 'modica quantità' di libri. Ebbene tutti i clienti che vengono in cerca di libri, chiedono 'esclusivamente' la cucina della Parodi e della Clerici, gli ultimi di Vespa e Fede, ecc.. Penso che questo dia il polso di cosa veicoli la TV. Parere personale, eh.
    Temistocle

    RispondiElimina
  4. E' un articolo giustissimo e lo Stato è coerente!!...sì, infatti bisogna chiedere ai governanti
    "Cos'è per voi la cultura?"
    Alla loro risposta avremo conferma che i fondi vanno dove indica l' articolo della costituzione:
    la CULTURA!!!

    RispondiElimina
  5. @ Daniele: evidentemente per loro cultura sono le tette della Marcuzzi e quelle della Ventura!
    Temistocle

    RispondiElimina

fatti sentire

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...